La nuova padella di ghisa è uscita arrugginita dopo la stagionatura

3

Dopo averli consultati per un lungo periodo, alla fine ho deciso di fare il grande passo e comprare una padella di ghisa. Dopo che è arrivato, l'ho pulito con acqua calda e sapone e lo ho raschiato, per rimuovere il rivestimento di cera, come da istruzioni. L'ho asciugato, poi l'ho fatto saltare rapidamente nel forno per asciugarlo completamente. Dopo questo, ho preso l'olio di girasole e ho ricoperto l'intera padella. Mi lascio quindi sedere in forno per un'ora, a 200ºC. Quando l'ho estratto, il rivestimento era irregolare (ora so di aver messo troppo olio) ed era rosso-marrone!

Penso di essere riuscito a farlo arrugginire entro il primo giorno di possesso (foto sotto)!

Come posso risolvere questo problema e assicurarmi che non accada di nuovo?

    
posta David 10.11.2017 - 00:06
fonte

4 risposte

5

Sembra molto più simile all'olio cotto che alla ruggine all'interno. In entrambi i casi, probabilmente non arrugginisce, e sicuramente non abbastanza da causare ruggine. Sfregalo.

Quando condisco la mia ghisa, la faccio semplicemente sul fornello. Riscaldo il pane finché non fuma, e aggiungo con cura un po 'di olio e lo faccio girare intorno. Lascia che si raffreddi, cancellalo. Quindi, usalo. Quando lo usi, puliscilo delicatamente. Evitare l'uso di sapone, basta usare acqua e una spatola o qualcosa del genere. È una buona idea scaldarlo sul fornello per asciugarlo bene dopo la pulizia. Nel corso del tempo si ottiene una buona cosa.

Ma in entrambi i casi, la ruggine con la ghisa non è motivo di preoccupazione. Anche se era completamente coperto di ruggine, puoi spazzolarlo e rimetterlo in stagionatura.

    
risposta data 10.11.2017 - 23:52
fonte
1

Bel pane! Ricorda che queste cose possono facilmente durare oltre 100 anni, quindi sono davvero difficili da rovinare. Non sembra che tu abbia arrugginito il tuo pane; Sembra che tu avessi troppo olio in esso, ed è stato polimerizzato.

La polimerizzazione è ciò che rende durevole il condimento, quindi sei sulla strada giusta, ma il trucco è quello di ottenere strati sottili e uniformi. Il prossimo andare in giro (dopo averlo strofinato di nuovo sul ferro), riscaldare il pane a 150-200 gradi Fahrenheit. Quindi strofinare l'olio su tutto il pane e, con un panno o un tovagliolo di carta, togliere tutto l'olio . Pulisco il mio due volte per assicurarmi che tutto sia finito. Rimarrà uno strato molto sottile e questo non darà luogo a gocciolamenti indesiderati. Mettilo sottosopra e inforna per un'ora a 450-500 gradi Fahrenheit.

Se vuoi davvero finire il condimento in ghisa, usa l'olio di semi di lino. Cooks Illustrated lo ha testato ed è sopravvissuto per correre attraverso la lavastoviglie! Forniscono i loro complete indicazioni qui .

    
risposta data 20.11.2017 - 07:09
fonte
0

La temperatura è troppo bassa e l'olio utilizzato ha un punto di fumo troppo basso per la stagionatura, cioè un olio gommoso semifreddo. Sfregare tutto l'olio con uno scrubber in acciaio, se è necessario spelarlo, usare un bagno di liscivia o un detergente per forno, quindi strofinare con acqua e sapone e lasciare asciugare in un forno caldo. Per la stagionatura: invece, usa il lardo puro come un blocco di crisco o un olio vegetale molto denso come olio di girasole o di cartamo (preferisco il lardo per il risultato) Strofinare il lardo su tutta la teglia e metterlo sottosopra in forno, quindi scaldare pane solo a 200 per aprire i pori, asciugare e sciogliere meglio l'olio. Estrarre e sfregare tutto l'olio in eccesso con un tovagliolo di carta per evitare bolle e colature e rimetterlo nel forno a faccia in giù. Portare la temperatura a ALMENO 400, preferibilmente 450-470 lasciare per almeno un'ora all'ora, lasciare raffreddare. Ripeti più volte.

    
risposta data 17.09.2018 - 20:57
fonte
-1

Ecco una pentola a buon mercato o in ghisa da 10 "che ho preso al PX, molto indietro quando ero in servizio attivo, ho appena lucidato all'interno della padella con utensili elettrici, fino a quando ho ottenuto una finitura a specchio, (cast nudo Ironia.) L'ho poi condito 5 volte usando "Olio di semi di lino" nel forno a 430 gradi per 1 ora per ogni condimento. Quel pelo lucido non è olio, ma per finire quello rivale di teflon! Questo pane è "Bullet Proof"! Il mio ha la pinta del vecchio mondo di rame!

    
risposta data 28.12.2018 - 16:56
fonte

Leggi altre domande sui tag