Romanzo SF degli anni '70, ID di storia, guerra ecologica tra insetti e piante da un lato, persone dall'altro

11

Sto cercando di ricordare un romanzo di fantascienza probabilmente scritto negli anni '70. Gli Stati Uniti usavano aggressivamente pesticidi, danneggiando l'ecologia del pianeta. Per alcuni motivi, la vita delle piante e degli insetti si è svegliata e ha iniziato una qualche forma di guerra asimmetrica per rappresaglia.

Penso che ci fosse una famiglia a forma di insetti e viventi sotto copertura in America. Hanno iniziato a perdere la concentrazione e sono stati tentati dai piaceri della nostra società dei consumi.

C'era anche una coppia catturata in Sud America e trasformata in esseri simbiotici con cellule vegetali nella loro pelle che fornivano cibo attraverso la fotosintesi.

Credo che la storia sia finita con una specie di tregua tra le due parti. La cultura collettiva delle piante e degli insetti ha fornito un percorso per permettere agli esseri umani di nutrire la loro popolazione e mantenere la civiltà.

Ma è stato tanto tempo fa e potrei aver colmato alcune lacune con la mia immaginazione. Grazie in anticipo per il tuo aiuto.

    
posta rosesunhill 13.03.2016 - 15:39
fonte

1 risposta

13

Frank Herbert, The Green cervello , pubblicato 1966

Wikipedia descrivere il libro:

  

Il libro è ambientato in un futuro non troppo lontano, l'umanità ha tutto, ma dove riuscita a controllare tutta la vita sul pianeta e quasi completamente spazzando via tutta la vita degli insetti. La terra è divisa in una "zona verde" cui gli esseri umani totalmente dominare (o almeno così si crede) e una diminuzione "zona rossa" che non è ancora conquistata.

     

Il "cervello verde" del titolo è un organismo intelligente che incarna e nasce dalla resistenza della natura alla dominazione umana. E 'in grado di comandare insetti sociali per formare organismi a forma di umanoidi collettivi utilizzano per infiltrarsi Che il "Green Zone".

    
risposta data 13.03.2016 - 15:50
fonte

Leggi altre domande sui tag